9.30.2014

New Ducati Scrambler


Ecco la nuova Ducati Scrambler, nelle sue QUATTRO versioni. Comuni a tutte, telaio e motore (il "796" portato a 75 cv).



Icon
La versione "standard", con cerchi in lega e coda corta.



Urban Enduro 
Cerchi a raggi in alluminio, paracoppa motore in alluminio, parafango anteriore alto, griglia protezione faro anteriore, traversino manubrio, parasteli, sella con design specifico, logo dedicato

Full Throttle
Terminale di scarico Termignoni omologato basso, manubrio basso a sezione variabile in alluminio, sella dedicata di ispirazione flat-track, coda sportiva con supporto indicatori di direzione dedicato, parafango anteriore sportivo, guance serbatoio nere, logo dedicato

Classic
Cerchi a raggi in alluminio, parafango anteriore e posteriore in alluminio, sella con design dedicato, serbatoio con banda nera centrale, logo dedicato, porta targa alto.

Equipaggiamento comune a tutte le versioni
Serbatoio in acciaio con guance intercambiabili in alluminio, faro anteriore con lente in vetro,
guidaluce a LED e cornice intercambiabile in alluminio, faro posteriore con tecnologia LED a diffusione, strumentazione LCD con cornice intercambiabile in alluminio, carter copricinghie in alluminio lavorato a macchina, ruote da 18’’ all’anteriore e da 17’’ al posteriore, vano sottosella con presa USB.

Quale è la vostra preferita ? ma cosa ben più divertente è il gioco dello scambio dei componenti .
Come come sarebbe vostra la Scrambler ?






Ducati Pantah Ton Up Spirit


Questo Ducati Pantah il 28 Settembre ha partecipato al  Distinguished Gentleman's Ride nella città di Milano , cosi come in altre 250 città sparse e tra le tante special presenti questa è una delle più riuscite cafe racer che ho potuto vedere .
Niente di particolarmente ricercato o dispendioso , il tutto è fatto con gusto prelevando tutti gli accessori dal catalogo di Motocicli Veloci .
Forse non sarà perfetta in alcuni particolari  e in contest potrebbe essere criticata ma trasuda il Ton Up Spirit da ogni bullone , concreta ed efficace come ogni moto dovrebbe essere e senza spendere un fortuna .





































Guzzi Le Mans Cafe Racer


This bike was built in California with little expense spared. Based on a 1984 Lemans III, Allegedly over $10k spent on the engine, 1060cc, extensive twin plug head work, reworked gear box with silky smooth shifting, heavy duty starter, Olin shocks, twin floating front discs, single floating rear, Alloy tank from the Tank Shop in Scotland, Lemans I faring and Agostini tail piece, new Mikuni slide carbs w/chokes, wire rims, open exhaust, frame powder coated, battery moved to bottom of bike for better balance. I am selling this for a friend and although I have not ridden it I have ridden with him/it and BEHIND it, which is not  a common position for me and my modified BMW R1100s. It is a very fast bike. And I think for an experienced rider, in my opinion.








Find on Ebay 

ShareThis

Related Posts with Thumbnails