Google+ RocketGarage Cafe Racer

3.29.2015

Ducati Paul Smart

 
Ducati ispirata alla Imola 750  a distribuzione desmodromica con cui Paul Smart e Bruno Spaggiari che segnarono la storica "doppietta" nella prima edizione della 200 miglia di Imola disputatasi nel 1972,   Una gara riservata alle derivate di serie di grossa cilindrata, l'equivalente europeo della prestigiosa 200 Miglia di Daytona.


The Greasy Hands Preachers Documentary


This film explores the revival of manual work through the passion of motorcycle enthusiasts who have found their way to a happy life. Shot on Super 16, Greasy Hands takes viewers all over the world, with stopovers in France, the USA, Scotland, Spain and Indonesia. The cast is a roll call of big name builders: from American-based heavyweights Roland Sands and Shinya Kimura to controversial Europeans El Solitario and Blitz Motorcycles.

Available now with the following subtitles : English, French Upcoming subtitles : Spanish, Italian, German, Japanese, Portuguese.


THE GREASY HANDS PREACHERS - Trailer from Arthur & Clement on Vimeo.

3.28.2015

Street Scrambler


La concessionaria francese partecipa alla Battle of the Kings , dove tutti i dealer francesi della harley Davisdon sono chiamati a creare delle special sulla base delle nuova XR 750 , modello entry level della casa americana e su cui si hanno molte aspettative , pensando molto ai mercati emergenti dell' estremo oriente.
   

Skrunkwerks Salt Racer


Salt Racer Bmw by Skrunkwerks
Skrunkworks will be campaigning Assalt – based on a 1987 BMW R80 with 1000cc barrels and heads. We will be entering the 1000cc pushrod, unfaired (no streamlining), gasoline, category at Lake Gairdner for speedweek 2015.


3.27.2015

BMW Cafemoto 002


Cafemoto 002 BMW K100 Caferacer
 Based on: 1994 BMW K 100 Conversion: 2014 Features: lifted, shortened rear frame, custom made seat, KTM Super Duke silencer



Bonneville Boonister


Triumph Bonneville by Cafe Twin. 
Una modifica leggera non invasiva ma che dà quel tocco di eleganza e un vintage , ma che ha riguardato ogni aspetto della moto , dalle ruote al telaio , come lo scarico e i carburatori per finire a sella e serbatoio .


Seventy spirit


Che i giapponesi sapessero valorizzare le proprie icone motoristiche era cosa ben nota e qui un ampia gallery di quello che sono capaci di fare .
Peccato che da noi tranne rari casi per alcuni modelli da noi queste anni 70 abbiano raggiunto quotazioni molto alte che lavorarci per renderle ancora più performanti diventa un'impresa che può alleggerire in maniera consideravole il portafogli


Ducati Scrambler Dirt Tracker


The Ducati Scrambler Dirt Tracker is the result of a challenge given to the Ducati Thailand’s top engineers and mechanics to customize the Scrambler of that would best express who they are. The Dirt Tracker was the winning design! Hand-brushed tank, front plate inspired by the number plate typical of adirt track racing bike, titanium Slip-on exhaust, aluminum hand brushed spoked wheels: that’s self expression!
What do you guy think of that?

3.26.2015

Darmah 900


La Ducati 900 Super Sport venne realizzata perchè potesse competere contro le maxi moto nipponiche di cilindrata superiore ai 750 cc sopperire alla mancanza di una moto super sportiva 

 La Ducati inizialmente,decise di realizzare la 860 GT ,ma anche se disegnata da Giugiaro era troppo turistica e il pubblico non l'accolse con favore .Quindi aggiustando il tiro propose una versione più sportiva , 900 Super Sport che si rifaceva ai successi ottenuti dalla 750 SS Desmo .
Il motore era un'evoluzione del bicilindrico originario adottato dalla 750 GT ma con un cilindrata di di 860 cc. e con nuovi carter squadrati .

Questo modello negli anni fù oggetto di poche modifiche se non al serbatoio e alle ruote in lega oltre che alla colorazione , proposta anche in ero e oro in alternativa della classica livrea argento e blu .  

Ducati Digital Direct

ShareThis

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails